[frame_center src=”http://www.pistoneservizi.it/wp-content/uploads/2012/12/fughe_nere_pavimenti_PistoneServizi.jpg”]Pulire le fughe dei pavimenti[/frame_center]

Le fughe di pavimenti e piastrelle sono diventate nere?

Le fughe dei pavimenti non sono facili da pulire e da mantenere perfette, causa il passaggio con scarpe sporche, polvere, grassi da cucina, muffe e pur lavando con acqua e detergente rimangono nere.

Prima di iniziare:

  • Libera il pavimento da quante più cose possibili. Eviteremo di avere in casa delle fughe con un effetto non omogeneo.
  • Fai arieggiare la casa o la stanza in cui si opera.
  • Adopera dei guanti.
  • Se hai intenzione di usare degli acidi fai una prova prima in un angolo nascosto per sicurezza, per vedere l’effetto.
Ecco alcuni consigli pratici per farle tornare bianche senza ricorrere all’acquisto di detersivi costosi.
  • Il modo più facile è utilizzare una scopa a vapore e dell’ammoniaca ricordandosi di far arieggiare il più possibile l’ambiente, per evitare inalazioni. Passa con il beccuccio tra le fughe, il getto di vapore bollente farà sciogliere il nero, con acqua calda e un panno raccogli lo sporco in eccesso.
  • Utilizza dei guanti, una spazzola per i panni o uno spazzolino da denti o una spugna dalla parte abrasiva ( facendo attenzione al pavimento lucido che potrebbe riportare i graffi) e della candeggina. Fai arieggiare la casa in maniera tale da non inalare e con olio di gomito strofina energicamente tra le fughe. Le fughe si sbiancano e lo sporco vien via con un panno e acqua calda.
  • Utilizza dei guanti, una spazzola per i panni o uno spazzolino da denti o una spugna dalla parte abrasiva , crea una miscela di bicarbonato e acqua ossigenata, strofina energicamente passando tra le fughe ed elimina lo sporco in eccesso con un panno e acqua calda.
  • Se le fughe dovessero esssere troppo sporche crea una miscela in crema fatta con fecola e acqua ossigenata (3 cucchiai di fecola di patate e un bicchiere di acqua ossigenata, maggiore sarà il volume dell’acqua ossigenata migliore sarà il risultato) . Distribuisci il composto tra le fughe e lascia agire per un’ora, lava poi accuratamente con acqua calda e aceto

Fate lo stesso con le piastrelle delle cucina e del bagno, della doccia. Le fughe ritorneranno pulite!