[frame_center src=”http://www.pistoneservizi.it/wp-content/uploads/2012/04/pulizie_ecosostenibili_PistoneServizi.jpg” /]

La casa è il luogo più intimo dove rifugiarsi, in cui accogliere gli altri.
Per rimettere a nuovo la casa, molto spesso si fa largo uso di detergenti, che si possono benissimo sostituire per il rispetto della natura e della nostra abitazione, senza contare il risparmio economico, con acqua e poco altro.
Pochi cucchiai di Aceto bianco diluiti in acqua tiepida e olio di gomito garantiscono lo stesso risultato ottenuto facendo pulizie con un detergente multiuso, che potrebbe risultare anche troppo aggressivo e rovinare le superfici.
Spalanca le finestre della tua casa al sole di primavera.
Scopriamo insieme qualche metodo naturale per far splendere la casa, ora che è primavera.

Pulizia dei vetri
In un secchio di acqua pulita molto calda versa un po’ d’aceto, strizza il panno in microfibra ma non troppo (in modo che il vetro non si asciughi immediatamente), passa e strofina bene in tutti gli angoli. Dopo asciuga con un foglio di giornale appallottolato.
L’aceto di vino bianco serve per togliere le tracce lasciate dagli insetti. L’odore che emaneranno i vetri servirà a tenerli lontani anche in futuro.
Grazie agli inchiostri e ad altri componenti presenti nella carta di giornale, i vetri torneranno subito brillanti.

Pulizia delle tapparelle in PVC
Per garantire una detersione profonda delle tapparelle, la soluzione migliore sarebbe quella di utilizzare uno strumento a vapore, che vada a sciogliere lo sporco.
In alternativa, utilizzare una grossa spugna, quelle da bagno più grandi, bagnata in acqua tiepida e aceto con alcune gocce di detersivo per piatti, per sgrassare lo sporco ed eliminare l’odore di aceto.
È bene iniziare dalla pulizia della parte esterna della tapparella e poi quella interna
Lava prima con la spugna molto bagnata per far scivolare lo sporco (se sono parecchio sporche ripetere il passaggio) e poi fai una seconda passata con sola acqua tiepida e la spugna strizzata. Infine passa un panno di microfibra umido

Pulizia delle persiane
Per pulire le persiane la soluzione ideale sarebbe quella di utilizzare uno strumento a vapore, è facile ottenere lo stesso risultato manualmente, ricorrendo alla soluzione di acqua tiepida e poche gocce di detersivo per piatti.
Spolvera le persiane con un pennello e poi lavale con la spugna immersa in acqua tiepida e detersivo per i piatti. Infine sciacqua con sola acqua e con un panno in microfibra.

Davanzali
L’impiego di prodotti aggressivi, per davanzali in marmo, potrebbe rovinare irrimediabilmente la superficie
Spolvera la superficie e lava con un panno di microfibra e acqua tiepida.

Una pulizia al 100% naturale e rispettosa .

[button text=”Possiamo aiutarti?” link=”http://www.pistoneservizi.it/contatti/” size=”long”]