LE PULIZIE DI PRIMAVERA E LA PASQUA

La Pasqua è una delle festività della religione cristiana.

In questa giornata i fedeli celebrano la Risurrezione di Gesù, che ha sconfitto la morte e salvato l’umanità dal Peccato Originale compiuto da Adamo ed Eva, segnando così l’inizio di una nuova esistenza (l’Aldilà).

Questa festività, molto importante per i Cristiani viene preceduta dalla Quaresima, cioè un periodo di quaranta giorni dove i fedeli si avvicinano alla Messa Pasquale e quindi alla resurrezione di Gesù.

Ricorre sempre la prima domenica successiva alla prima luna piena dopo l’equinozio di primavera.

Possiamo dire che il periodo di Pasqua combacia con l’inizio delle pulizie di primavera, cioè quelle pulizie un po’ più affondo che non ci è possibile fare nel periodo invernale a causa del clima.

Nella Pasqua ebraica, venivano effettuate le Pulizie di Pasqua, durante la quale, gli ebrei dovevano togliere dalla loro casa ogni traccia di lievito, e polvere; un rito di purificazione della casa ma anche del corpo e dell’anima.

Come organizzarsi al meglio le pulizie di primavera?

Innanzitutto, quello che occorre è una buona organizzazione: partiamo quindi dall’ attrezzatura (stracci, spugne, aspirapolvere, detergenti e detersivi specifici per ogni tipo di superfice).

Successivamente dobbiamo suddividere le zone da pulire in base alla priorità, svolgendo prima i punti che vengono rimandati più frequentemente, avvicinandoci a poco a poco a quelli puliti più recentemente.

È molto importante avere una buona squadra di lavoro, in modo da effettuare più zone allo stesso tempo.

Da dove iniziare:

Come prima cosa dobbiamo, suddividere in diversi contenitori gli oggetti che non vogliamo più, in modo da liberarcene, e quelli che vogliamo tenere

In seguito, dobbiamo iniziare dalle cose che si trovano più in alto, quindi lampadari, persiane, avvolgibili, finestre, infissi, mobili, fino ad arrivare ai pavimenti.

Si consiglia, inoltre, di tenere per tutto il periodo della pulizia, le finestre e le porte aperte in modo da far arieggiare le stanze.

Cosa fare in mancanza di tempo?

Se siete molto impegnati e non avete il tempo necessario per dedicarvi in maniera concreta a questo tipo di pulizia, il consiglio è quello di affidarvi a dei professionisti di questo campo, che dopo un accurato sopralluogo sapranno trovare la soluzione giusta per voi e le vostre esigenze.

Per questa settimana è tutto. Nell’ augurarvi una Felice e Serena Pasqua, vi diamo appuntamento alla prossima settimana.

Chiedi ulteriori informazioni.