Pulizia e disinfezione delle superfici

Pulizia delle superfici:

Con il tempo anche una superficie pulita regolarmente può avere particelle di residui di calcare o aloni lasciati dall’acqua.

Un pavimento chiazzato può però ritrovare la sua lucentezza originaria attraverso una pulizia intensiva.

Per la pulizia dei pavimenti piastrellati, per esempio, in genere si utilizzano dei detergenti fortemente alcalini, cioè quei detergenti che all’ interno non contengono lucidanti, agenti protettivi o impregnanti.

Come utilizzare un detergente intensivo alcalino:

  • Scegliere un detergente adatto per la nostra superficie.
  •  Rimuovere lo sporco in superficie con l’aspirapolvere.
  • Diluire il detergente nell’acqua nel modo indicato dal produttore e spargerlo sul pavimento.
  • Strofinare con spazzola e lasciar agire per qualche minuto, SENZA far asciugare il liquido sul pavimento. Infine rimuovere il liquido.
  • Passare un mocio in microfibra sul pavimento in modo da rimuovere il residuo rimasto del liquido.

Per le superfici più ampie si consiglia l’ utilizzo di una LUCIDATRICE.

Uso del detergente intensivo acido:

In alcuni casi l’ uso del detergente alcalino, non è sufficiente per rimuovere tutto lo sporco, si avrà quindi bisogno di un detergente intensivo acido.

Un detergente acido, è indicato come pulizia per la posa dei pavimenti o per quelli trattati.

Su superfici nuove o trattate, il detergente va diluito in acqua fredda, in una quantità che va da 1/3 a 1/5. In seguito spargere il contenuto sul pavimento e aspettare qualche minuto. Infine risciacquare.

Per la pulizia quotidiana, invece, dobbiamo diluire 50 ml di detergente in 5 L di acqua.

I detergenti acidi non vanno utilizzati su superfici come marmo, travertino, grès porcellanato lappato e ardesia.

Disinfezione delle superfici:

La disinfezione è atta a rimuovere, con agenti chimici o fisici, i microrganismi patogeni presenti su di esse.

Agenti chimici
Agenti fisici
Come disinfettare le superfici:

Ogni pavimentazione ha in commercio il suo prodotto per disinfettare, ma genericamente vengono utilizzati disinfettanti neutri in modo da mantenere la lucentezza originaria.

In alternativa ai prodotti industriali possiamo utilizzare prodotti che abbiamo in casa, come ad esempio l’ aceto o bicarbonato.

Per disinfettare la superficie interessata dobbiamo:

-Diluire il prodotto in acqua tiepida.

-In seguito passare uno straccio imbevuto su tutta la superficie.

-Infine passare uno straccio solo con acqua per risciacquare il prodotto.

In conclusione:

Leggere attentamente le istruzioni e accertarsi che il prodotto utilizzato sia adatto alla superficie a noi interessata.

Le soluzioni per le superfici e per la disinfezione non devono essere mai miscelati a meno che non siano prodotti ad azione combinata.

Si consiglia di far arieggiare l’ambiente durante le operazioni di pulizia e disinfezione. Inoltre è consigliato indossare sempre gli adeguati dispositivi di protezione individuale.

Et voilà!