Cisterne e Silos: come pulirli al meglio e in sicurezza

Oggi nel nostro articolo tratteremo un argomento particolare: la pulizia di Silos e Cisterne, come e quando deve essere fatta.

Entrambi i tipi di pulizia devono essere svolti in sicurezza, quindi con le protezioni adeguate, e in norma di legge.

Pulizia dei Silos:

Ci sono diversi modi per effettuare una pulizia dei silos, infatti essa può avvenire sia manualmente, quindi facendo calare un operatore con le adeguate protezioni, o attraverso metodi alternativi come ad esempio: cannoni d’aria, incamiciature a basso attrito, fluidificazione attraverso membrana da un solo senso, macchinari pneumatici o idrauliche a frusta, o in alternativa il metodo più sicuro ed efficacie è quello di chiamare un’impresa di pulizia che si occupa anche di questo servizio.

Pulizia delle Cisterne:

Per pulire una cisterna innanzitutto bisogna scollegare l’alimentazione dalla pompa e dal galleggiante; chiudere l’ingresso dell’acqua della cisterna, facendo abbassare il livello dell’acqua per dare una prima pulita al fondo; strofinare con una spazzola le pareti con acqua e sapone, le pareti; con degli stracci rimuovere lo sporco e l’acqua; preparare una soluzione a base di candeggina e distribuirla sulle pareti con lo spray; infine risciacquare utilizzando gli stracci per rimuovere il residuo.

E consigliabile affidarsi per la pulizia di Silos e Cisterne a un personale competente.

La Pistone Servizi si occupa di effettuare pulizie interne a Silos e Cisterne in assoluta sicurezza per l’operatore, senza l’utilizzo di prodotti chimici e con una testina idrocinetica che combina flusso e pressione di getti di acqua calda a 70/90°, con una rotazione a 360° garantendo una pulizia al 100% e raggiungendo anche punti più difficili come le saldature, permettendo una pulizia Perfetta, Garantita e Certificata.

Un consulente è a disposizione per sopralluogo tecnico e preventivo gratuito.

Per questa settimana è tutto, vi do appuntamento al prossimo articolo. A presto!!