Pulizia: come effettuarla per le verande

Una cena all’aperto in compagnia o un momento di relax solo per te. Le verande sono nostre compagne di viaggio, scopriamo come effettuarne la pulizia e prendercene cura.

Che siano in legno, vetro, alluminio o pvc, anche loro hanno bisogno di una corretta manutenzione.

Quali sono le operazioni preliminari da effettuare:

Come prima cosa dobbiamo liberarla, quindi togliere vasi, armadietti o qualsiasi altro oggetto che possa in qualche modo limitare i nostri movimenti. In tale occasione verifichiamo anche che non si siano create muffe negli angoli.

Gli elementi da pulire:

Partiamo dalla struttura che può essere in legno o alluminio, integrati da lastre di vetro. Entrambi i materiali necessitano innanzitutto di essere spolverati, in seguito la pulizia deve essere effettuata o con prodotti specifici (per quanto riguarda il legno) o acqua e sapone di Marsiglia.

Infine, si potrà passare ai vetri, che si ricorda di non effettuare la manutenzione quando hanno il sole diretto puntato per non lasciare aloni.

Consigliamo di pulire quest’ultimi con carta di giornale, in quanto risulta molto efficacie.

Successivamente passiamo ai pavimenti e alle grondaie. Per i primi dobbiamo eliminare la polvere con l’aspirapolvere e poi passare al normale trattamento.

Per le grondaie è necessario controllare che siano libere da eventuali ostacoli, in modo tale da non ostruirne il funzionamento.

Infine, passiamo alla pulizia degli oggetti da arredo che dovranno essere rimessi al loro posto.

Adesso che la nostra veranda è pulita possiamo godercela come meglio vogliamo.

Per oggi è tutto, vi diamo appuntamento con il prossimo articolo.

Pistone Servizi.