Pulizie: come pulire al meglio la nostra casa

Le pulizie di casa sono stressanti si sa, soprattutto per coloro che lavorano tutta la settimana e si ritrovano ad effettuarle nel week-end, anziché fare qualcosa di più rilassante.

Il sogno di ognuno è quello di tenere la propria abitazione sempre in ordine. Per far sì che ciò accada è necessario seguire un piano organizzativo.

Come prima cosa le suddividiamo per ambienti e cose da fare.

Partiamo dai pavimenti:

Per renderlo perfetto consigliamo di spazzarlo appena finito di mangiare, in modo da passare l’aspirapolvere e lo straccio 1-2 volte a settimana.

Ogni pavimento ha i suoi prodotti quindi prestare attenzione a questo per non rovinarlo.

Successivamente passiamo ai bagni:

Questo è l’ambiente della casa che ha bisogno di maggior pulizia. Per non far creare il calcare si consiglia di trattare lavandini e sanitari almeno ogni 2 giorni con prodotti specifici che uccidano anche i batteri, in modo da risparmiare tempo.

Un altro ambiente da tenere pulito e in ordine è la cucina:

È importante che la zona dove cuciniamo sia igienizzata e in perfette condizioni.

I fornelli, il piano cottura e la cappa è bene pulirli non appena terminiamo l’utilizzo per evitare incrostazioni, aloni e che le superfici siano appiccicose diventando così difficili da pulire.

Ed infine abbiamo la sala:

Qui possiamo fare un ulteriore suddivisione in modo da non arrivare a fare una pulizia generale tutta insieme.

È consigliato partire dallo smontaggio delle tende, che dovranno essere rimontate a pulizia ultimata, successivamente passare a mobili e mensole che devono essere spolverate regolarmente con gli appositi panni.

Per questa settimana è tutto, spero di esservi stato d’aiuto per le pulizie della vostra casa.

Vi do appuntamento, sul nostro Blog con l’uscita del prossimo articolo!

Pistone Servizi.