I nostri professionisti di  Pistone Servizi (Via Del Popolo, 106 Capannori (LU) –vedi sulla mappa–  tel. 0583 429752) li hanno adoperati più volte, sono piccole pillole di pulito indispensabili per cucine immacolate e profumate. Metodi naturali e low cost che faranno brillare le vostre stoviglie (e non solo) in un batter d’occhio! Curiosi?

Vediamo insieme la top 5 dei trucchi in cucina per una cucina pulita:

Limone in forno

I moscerini da frutta sono dei nemici difficili da affrontare, ma questa genialata li farà sparire velocemente! Mettete due metà di limone in forno, lasciando la porta semiaperta per tutta la notte. Al mattino, chiudetela ed accendete il grill per qualche minuto. Trascorsi 2-3 minuti, spegnete il forno e lasciate raffreddare il tutto, quindi buttate via il limone e.. il gioco è fatto!

Aceto – e non solo – per rimuovere i depositi di calcare

Personalmente, qui siamo tutti entusiasti di questo metodo. Se avete un lavandino con quei fastidiosi depositi di calcare, tutto quello che vi servirà è l’aceto. Si perchè l’aceto, udite udite, scioglie perfettamente le macchie di calcare rendendole semplicissime da rimuovere.

Nuova vita e nuova luce al legno con sostanze naturali 

Questa è un’altra delle nostre idee preferite di tutti i tempi, ed avrete bisogno solo di..bicarbonato di sodio! Create una soluzione con 1 parte di olio vegetale e 2 parti di bicarbonato di sodio: ecco il detergente ideale per mobili ed armadi in legno. Lavorate questa soluzione direttamente sul legno con una spugna, uno spazzolino o anche le vostre mani, e vedrete che splendore!

Lavandino bianco con limone e bicarbonato

Un lavandino bianco può rendere la vostra cucina classica e fresca, ma mostrerà anche immediatamente le più piccole macchie e disattenzioni. Parliamoci chiaro, con il passare del tempo, le macchie si accumulano, e poco importa quanto siamo vigili nel pulirle accuratamente. La soluzione? Ancora una volta, il bicarbonato di sodio! Questa volta, combinato con mezzo limone che fungerà da spugna ed ucciderà germi e batteri, ridonando il bianco originale al lavandino. Cospargete un po’ di bicarbonato sulle zone interessate e con il limone, divertivi a fare questo miracoloso “scrub”.

Ripuliamo l’aria con un profumo naturale 

A volte, non importa quanto le nostre cucine siano pulite, loro semplicemente non profumano di pulito! Come eliminare i cattivi odori allora? Chiediamo aiuto al nostro caro vecchio amico aceto, versiamone un po’ in un pentolino e lasciamolo evaporare al caldo del fuoco: libereremo l’aria, per una profumazione più neutra e pulita!

 

Per rendere le tua cucina un meraviglioso paradiso, contattaci e prenota il tuo consulto gratuito.